CD-742_revisione_e_adeguamento-fotoCD_tuttoTRENO_blogtuttotreno.it_wwwduegieditriceit

Praga, 8 febbraio 2022 – Tutte le 14 locomotive della serie 742, che sono nel parco delle CD (ferrovie ceche), subiranno un ammodernamento completo che sarà effettuato nelle officine della società CZ Loko. È diventata la vincitrice della gara indetta lo scorso anno. Il contratto per oltre 684 milioni di CZK è stato firmato da rappresentanti di entrambe le società. Il primo veicolo sarà preso in consegna dal vettore nazionale entro fine febbraio 2023, l’ultimo entro fine 2024.
“L’aggiornamento completo delle locomotive della serie 742 all’EffiShunter 1000M si inserisce nella nostra Strategia 2030, durante la quale vogliamo rinnovare una parte significativa del nostro parco. Insieme alla serie 750.7, saranno progettati per servizi di trazione indipendente su corridoi dotati del sistema di sicurezza ETCS europeo, sotto la supervisione esclusiva del quale sarà gestita la rete ferroviaria selezionata a partire da gennaio 2025”, spiega Michal Kraus, Membro del Board e Vice Direttore Generale per il Servizio. CZ Loko utilizza il nome commerciale EffiShunter 1000M per il progetto di modernizzazione delle locomotive della serie 742 alla serie 742.71X, poiché produce nuove macchine di prima classe dalle ex locomotive ČKD a quattro assi dal 1977 al 1986.
“L’aggiornamento completo si basa sulla gamma EffiShunter e, per quanto riguarda i costi di sviluppo e i tempi di consegna dei componenti, questo tipo è altamente unificato, anche se ci saranno molte altre modifiche al veicolo dovute al suo utilizzo nel trasporto passeggeri. Non offriamo solo un ragionevole rapporto prezzo/prestazioni all’attuale crescita estrema dei prezzi dei componenti, ma anche rispettando scadenze di consegna rigorose e livelli di qualità previsti. Apprezziamo molto la volontà e lo sforzo del Gruppo ČD per ottimizzare la flotta di veicoli a trazione indipendente “, afferma Josef Gulyás , Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione e CEO di CZ Loko.
Durante la complessa modernizzazione verrà creato un veicolo praticamente nuovo. Oltre ai componenti e alle attrezzature standard, è dotato del sistema di sicurezza ETCS, monitoraggio e diagnostica online e una nuova generazione di trazione e attrezzature ausiliarie. Solo il telaio e il telaio principale rimangono originali, ma anche queste parti subiscono importanti riparazioni e molte modifiche. La potenza del motore a combustione di 1.000 kW consente una velocità massima di 100 km/h.
“L’ambizione del nostro programma di modernizzazione è migliorare le condizioni di lavoro dei macchinisti e aumentare la sicurezza degli addetti e delle ferrovie. E anche aumentare l’affidabilità delle locomotive, prolungarne la durata, un uso più versatile e l’impiego su linee dotate di ETCS. Gestione di i costi di manutenzione sono essenziali per la gestione dell’azienda e, nell’ambito della nostra responsabilità sociale, è essenziale una riduzione dell’intensità energetica e delle emissioni di gas di scarico”, ha affermato Michal Kraus.
Le ferrovie ceche utilizzeranno EffiShuntery 1000M per mettere in sicurezza l’auto in caso di interruzioni di tensione, per viaggi tecnologici e operativi sulle linee ETCS, in testa a treni incidentati e per altre esigenze aziendali.
CZ Loko ha già avuto successo nella concorrenza del vettore merci ČD Cargo con lo stesso progetto, con il quale nel 2018 ha concluso un contratto per l’ammodernamento di 50 locomotive di questa serie. Altri pezzi sono poi di proprietà dei vettori CER e Rail Cargo Carrier, il contratto è stato firmato anche dall’Ostrava ODOS.
“La modernizzazione completa e la produzione di nuovi veicoli universali a trazione indipendente è il nostro principale programma di produzione con il nostro know-how. Ora lo stiamo espandendo con veicoli ibridi e duali, con l’obiettivo di un funzionamento più efficiente ed ecologico. Dopo la modernizzazione, anche la locomotiva della serie EffiShunter 1000M ha emissioni significativamente inferiori rispetto alla serie 742 originale che circola sulle ferrovie ceche da oltre 40 anni “, ha concluso Josef Gulyás. Da comunicato CD del 7 febbraio 2022

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,