CitadisDualis-Ile-de-France_Alstom_Aldino-Pavone_tuttoTRENO_wwwduegieditriceit

Parigi, 16 novembre 2020 – Alstom ha ricevuto un ordine per la fornitura di altri 13 tram Citadis Dualis a Île-de-France Mobilités e Transilien SNCF, per una somma di circa 70 milioni di euro. L’Île-de-France Mobilités coprirà il 100% del costo di investimento di questi treni. In totale, 11 treni sono destinati alla linea T4 (Bondy / Aulnay-sous-Bois e Montfermeil Hospital) e 2 treni per la linea T12 (Massy / Evry). Questo esercizio di opzioni fa parte del contratto tram-treno firmato nel 2007 con Transilien SNCF per la consegna di un massimo di 200 tram-treni.
“In seguito all’entrata in servizio commerciale dei tram-treni Citadis Dualis sulla linea T4 nel dicembre 2019 e poiché attualmente produciamo i treni per la linea T13, sono lieto che Alstom continui a implementare la soluzione tram-treno nell’Île- de-France. Questo nuovo esercizio di opzioni indica l’importanza di questa versatile soluzione di trasporto e la rinnovata fiducia dei nostri clienti, Île-de-France Mobilités e Transilien SNCF “, ha affermato Jean-Baptiste Eyméoud, Presidente di Alstom in Francia.
Progettato per rispondere alla crescente esigenza di mobilità tra reti urbane ed extraurbane, il tram-treno Citadis Dualis collega senza interruzioni di continuità il centro della città con la periferia, unendo i vantaggi del treno a quelli del tram. Basata sul design del tram Citadis di Alstom, la versione Dualis conserva le caratteristiche fondamentali che hanno reso Citadis un tale successo: modularità, accessibilità e affidabilità. Citadis Dualis può circolare su una rete tranviaria con la stessa facilità di una rete ferroviaria regionale grazie a determinati adattamenti in termini di potenza, sicurezza e comfort. Questa configurazione lo rende un mezzo di trasporto versatile: avendo la rete tranviaria lo stesso scartamento di quella ferroviaria, può circolare in città, e, grazie alle sue prestazioni uguali a quelle di un treno, può trasportare passeggeri a quasi 100 km h in zone periferiche senza dover cambiare modalità di trasporto. Citadis Dualis svolge un ruolo nella mobilità sostenibile rivitalizzando gli spazi urbani e valorizzando il patrimonio architettonico delle città.
Ad oggi, in Francia sono in funzione 78 tram Citadis Dualis: 30 in Île-de-France, 24 in Auvergne-Rhône-Alpes e 24 in Pays-de-la-Loire. Nel 2018, Alstom ha ricevuto un ordine per la fornitura di altri 34 tram Citadis Dualis a Île-de-France Mobilités e Transilien SNCF, con Île-de-France Mobilités che copre il 100% del costo di investimento dei treni. 23 tram-treni sono destinati alla linea T12 Massy / Evry e 11 alla linea T13 Express Saint-Cyr / Saint-Germain. Questi treni sono attualmente in fase di sviluppo e produzione nel sito Alstom di Valenciennes Petite-Forêt.
Sette dei siti Alstom in Francia sono coinvolti nella progettazione e produzione: Valenciennes per i treni e la gestione del progetto, Ornans per i motori, Le Creusot per i carrelli, Tarbes per i componenti della trazione, Villeurbanne per i sistemi computerizzati di bordo e passeggeri informazioni, Petit-Quevilly per i trasformatori e Saint-Ouen per il design.
In Europa sono già stati venduti più di 200 tram-treni Alstom (Citadis Dualis e Regio Citadis), che coprono più di 50 milioni di chilometri. Questa tecnologia Alstom viene esportata anche tramite il Citadis Spirit, adattato al mercato nordamericano e adottato dalle città di Ottawa e Toronto in Canada nel 2013 e 2017. Da comunicato Alstom

 

Tags: , , , , , , , ,