FCS-FDS-ARST-LDe616+LDe603+LDe606+CDu31-ProveCollaudoStaticoPonti-lineaMandasArbatax--PonteSanSebastiano-2015-05-17-ToroLuciano-DSC_0010_tuttoTRENO_wwwduegieditriceitCagliari, 1° luglio 2016 – La tratta Seui–Arbatax – facente parte della linea ferroviaria Mandas–Arbatax dell’ARST – è stata chiusa al traffico ferroviario dalla direzione d’esercizio di Cagliari a causa dell’esito negativo delle prove effettuate nelle scorse settimane sulla travata metallica del ponte San Sebastiano II, a tre chilometri da Seui. Ci si augura che il problema venga risolto al più presto possibile iniziando quanto prima i lavori in maniera che per la stagione turistica 2017 la linea venga riaperta al Trenino Verde.

Da www.treninoverde.com, sito ufficiale dell’ARST dedicato ai treni turistici della rete a scartamento ridotto sarda:

“La Linea più bella del mondo, la definizione può sembrarvi enfatica ed esagerata, ma vi preghiamo di seguire il nostro ragionamento: sono decenni, per non dire secoli, che gli svizzeri proclamano, non del tutto a torto, di possedere le più belle linee di montagna che esistano. Ebbene, se noi abbiamo percorso tutte le ferrovie svizzere, oltre a certe stupende linee della Germania, dell’Austria e della Francia, e poi abbiamo trovate riunite in un solo insieme tutte le loro meraviglie, perché non dobbiamo proclamare “eccezionale” la Mandas – Arbatax ?”

Ora la domanda è: si può tenere chiusa quella che la stessa ARST considera la linea più bella del mondo (ndr: sicuramente la più bella dei 600 km dell’ARST)? A cura della redazione tuttoTRENO

Nella foto di Luciano Toro il ponte durante il collaudo dell’anno scorso

 

 

Tags: , , , , , , ,