E444_022-IC660MilanoCentraleVentimigliaSviatoCausaFrana17Gennaio2014-Andora(Sv)-2014-01-19-DavideBarra-wwwduegieditriceit-WEBGenova, 27 gennaio 2014 – Rete Ferroviaria Italiana è pronta ad intervenire oltre che nelle aree di propria competenza anche nell’area della frana di Andora.
Al momento infatti sono stati completati i sopralluoghi tecnici necessari, nelle aree agibili, ed è stata sviluppata una soluzione per la messa in sicurezza.
Gli interventi però potranno iniziare solo dopo che le autorità competenti, non ultimo il Comune di Andora, abbiano dichiarato formalmente la sicurezza e l’agibilità delle aree nonché il loro dissequestro da parte dell’Autorità Giudiziaria a conclusione delle attività, attualmente in corso, del perito nominato dalla Procura di Savona. Fonte RFI

Genova – FuoriMuro – Servizi Portuali Ferroviari S.r.l. fa appello alle Istituzioni affinché venga quanto prima ripristinata la circolazione ferroviaria tra l’Italia e la Francia a seguito della frana intervenuta tra Andora e Cervo il 17 gennaio scorso.
La situazione – denuncia l’Impresa Ferroviaria genovese – impedisce lo svolgimento dei servizi di trasporto combinato tra la regione marsigliese e l’Emilia Romagna via Ventimiglia di prodotti energetici e casse mobili attivato dall’ottobre 2012. Un danno significativo – stimato in mancati ricavi superiori ai 30.000 Euro al giorno – che preoccupa FuoriMuro per l’impossibilità di impiegare il Personale dedicato all’attività, oltre che per il mancato utilizzo delle locomotive e per il rischio concreto di perdere commesse. Fonte FuoriMuro

 

Tags: , , , , , ,