E464_298-E464_674-E464_50x-inSosta-VeneziaSL-2013-04-28-CamattaA-JJEP9981-wwwduegieditriceit-WEBMilano, 30 ottobre 2013 – Bombardier Transportation, leader mondiale nella tecnologia ferroviaria, ha presentato ieri al Citytech di Milano il proprio sistema di Telediagnostica sviluppato per la manutenzione del materiale rotabile.
Realizzato dalla Bombardier Transportation, il sistema offre innovativi servizi alla manutenzione sia preventiva/correttiva che predittiva, basati sulle più moderne tecnologie per il mantenimento dei parchi.
Il sistema di Telediagnostica è in grado di rilevare in maniera predittiva eventuali anomalie che potrebbero portare a guasti o malfunzionamenti. L’unità collocata sulla locomotiva riceve ed interpreta i dati e li trasmette a un server di terra che li elabora in tempo reale. A questo punto, il personale di controllo potrà organizzare le squadre manutentive non solo in funzione di quanto già eventualmente programmato, ma anche sulla base delle reali performance del treno in esercizio. Col tempo, la raccolta e l’analisi dei dati consentiranno di ottimizzare i cicli, le procedure e le tempistiche manutentive.
“L’applicazione del sistema di Telediagnostica, ha sottolineato Guido Del Gobbo, responsabile ufficio elettronica e software di Services di Bombardier Transportation Italy, genera impatti positivi a livello economico e sociale. Economico, in quanto permette un maggiore utilizzo della parco, e sociale, limitando gli eventuali guasti o disagi ai passeggeri”.
Bombardier ha sviluppato questo sistema per la manutenzione dei parchi di locomotori E464 e E405 di Trenitalia. Il gruppo E464, in particolare, è composto da circa 700 locomotive interamente prodotte nello stabilimento Bombardier di Vado Ligure e rappresenta il più grande parco omogeneo di locomotive in circolazione in Europa. Le attività di manutenzione vengono effettuate in 14 depositi di Ferrovie dello Stato dislocati in tutta Italia.
E652_158+ETR400_01-PreparazioneTrenoPerInvioVelim-VadoLigureZonaIndustriale-2013-09-13-DavideBarra_wwwduegieditriceit
Anche il nuovo treno ad altissima velocità Frecciarossa 1000 per Trenitalia, oltre alla piattaforma di locomotive TRAXX, utilizza i benefici del sistema di Telediagnostica.
Bombardier si occupa anche della manutenzione del parco di 116 locomotive Bombardier E464 di Trenord, che circolano sulla rete lombarda.
“Il sistema di Telediagnostica Bombardier consente di ridurre tempi e costi della manutenzione e di monitorare le prestazioni migliorando al tempo stesso la disponibilità del parco e l’attività manutentiva nel suo complesso”, ha dichiarato Pierre Cicion  Business Leader della Divisione Services di  Bombardier Transportation Italy. Un sistema in grado di monitorare costantemente le condizioni dei veicoli, consentendo la pianificazione o l’esecuzione degli interventi necessari, con positive ripercussioni in termini di efficienza, risparmio e sicurezza del veicolo – ha concluso Cicion.
Completamente personalizzabile sulle specifiche esigenze della committenza, il sistema Bombardier è estendibile ad altri parchi e prevede l’utilizzo di un’interfaccia web grazie alla quale gli utenti possono definire e programmare le necessarie attività manutentive. Fonte Bombardier

 

Tags: , , , , , ,