HSA-93-84-4-809-038-7-Fyra-AnwerpenCentraal-2012-12-09-SammarcoBartolomeo101-wwwduegieditriceit-WEB

3 giugno 2013 – La SNCB-NMBS ha annunciato venerdì scorso, nel corso di una conferenza stampa, la disdetta del contratto per i tre treni Fyra ordinati ad AnsaldoBreda. Ma anche le NS si avvierebbero per la stessa scelta si disdire il contratto per i 16 treni ordinati e in parte consegnati: da indiscrezioni raccolte in ambienti governativi dal quotidiano olandese ‘Telegraaf’ il ministro dei trasporti Wilma Mansveld avrebbe convocato per oggi la direzione delle NS per valutare la decisione in questo senso. I problemi, legati al ritardo nellla messa in servizio (dicembre 2012) e lo stop al servizio stesso (metà gennaio 2013) a causa di problemi legati alla formazione di ghiaccio nel sottocassa, hanno creato molto malumore nell’opinione pubblica dei due paesi. Era stato dato tempo fino al 30 aprile scorso ad AnsaldoBreda per risolvere questi problemi ma evidentemente le soluzioni non sono state ritenute sufficienti da parte di SNCB-NMBS anche se AnsaldoBreda, come si evince dal comunicato in calce, era convinta di essere sulla strada giusta. A cura della Redazione

Comunicato AnsaldoBreda del 31 maggio 2013
AnsaldoBreda ha appreso con sconcerto e disappunto l’annuncio fatto da SNCB-NMBS, società che gestisce le ferrovie belghe, nel corso di una conferenza stampa svoltasi oggi.
Anche se al momento nessuna comunicazione ufficiale da parte di SNCB-NMBS è pervenuta ad AnsaldoBreda, le analisi sin qui condotte e gli sforzi intrapresi da AnsaldoBreda non lasciavano presagire questa decisione, che risulta in contrasto con gli esiti dei numerosi incontri ai vari livelli fin qui avuti e ai quali sono sempre stati presenti anche i tecnici belgi.
Le affermazioni di SNCB-NMBS appaiono strumentali, non corrispondenti alla realtà e fanno presupporre che le motivazioni alla base della volontà di interrompere il contratto non siano tecniche, ma di altro genere. L’annuncio di oggi offende l’impegno di decine di lavoratori olandesi, belgi e italiani impegnati da settimane per il rispetto degli impegni contrattuali, mortificando la loro professionalità ed esperienza; AnsaldoBreda valuterà quindi ogni azione a tutela dei propri interessi e a difesa della propria immagine in sede internazionale. Fonte AnsaldoBreda

 

Tags: , , , , , , ,