UTI-FerrovieUzbeke-mappa_tuttoTRENO_wwwduegieditriceit

Fornovo di Taro, 24 settembre 2019 – Wegh Group si conferma leader nella realizzazione e installazione d’impianti per la produzione di traverse ferroviarie in calcestruzzo, con la firma della commessa per un nuovo impianto in Uzbekistan, il terzo nel Paese negli ultimi 20 anni.
Si tratta di un impianto, che sarà utilizzato da LLC Eyvalek Technology, di tipo Long Line a 3 linee da 40 casseri l’una con una capacità produttiva nominale di circa 1.000 traverse al giorno, si affianca all’attuale impianto Bench system che andrà a sostituire nel tempo.  L’avvio della produzione è previsto per fine 2019. L’Uzbekistan ha avviato in questi ultimi anni un importate piano di sviluppo della propria rete ferroviaria, che comprende l’upgrade delle linee esistenti, a scartamento russo 1.520 mm, con miglioramento dell’armamento (traverse e rotaie), elettrificazioni e costruzione di nuove linee. Le ferrovie Uzbeke guardano con estremo interesse al progetto cinese “Belt and Road Initiative” che comprende lo sviluppo dei traffici terresti tra il colosso asiatico e l’Europa lungo una rotta ferroviaria battezzata Nuova via della Seta. La rete Uzbeka si estende per 6.950 km e nel 2018 ha trasportato quasi 95 milioni tonnellate di merci e  22,6 milioni di passeggeri.
Wegh Group con questa nuova commessa si conferma punto di riferimento nel settore dei macchinari per la produzione di traverse in calcestruzzo potendo offrire impianti sia di tipo a Carosello, che Long line di ultimissima generazione, realizzabili su misura per le esigenze del cliente, in tempi brevi e chiavi in mano. Comunicato Wegh Group

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,