RFI-ACC-Stazione-Fortezza-2018-04-22-fotoFSItaliane_tuttoTRENO_wwwduegieditriceitBolzano, 23 aprile 2018 – È stato attivato la scorsa notte nella stazione di Fortezza il nuovo Apparato Centrale Computerizzato (ACC)* internalizzato per la gestione e il controllo della circolazione ferroviaria. Grazie alle potenzialità offerte dalla tecnologia, il nuovo impianto è in grado di comandare tutti gli enti di stazione (scambi, segnali, passaggi a livello) e di incrementare gli standard di affidabilità e regolarità della circolazione dei treni, innalzando la qualità del servizio e permettendo una gestione più efficace ed efficiente del traffico ferroviario, soprattutto in caso di criticità. I benefici riguarderanno entrambe le linee che si diramano da Fortezza, sia quella per il Brennero, parte del Corridoio Scandinavo – Mediterraneo, sia quella per la Val Pusteria, per un transito complessivo di oltre 160 treni al giorno. L’attivazione dell’ACC di Fortezza assume particolare importanza anche perché rientra a pieno titolo nel quadro degli interventi per la Galleria di base del Brennero: è stato infatti attivato il nuovo Piano Regolare Generale (PRG) di stazione, che individua lo spazio necessario per il futuro Posto di Movimento del Tunnel e che tiene conto della capacità ferroviaria necessaria in seguito alla connessione tra la stazione di Fortezza e la nuova opera. I lavori, durati circa 2 anni, hanno visto il coinvolgimento diretto del personale di Rete Ferroviaria Italiana nelle attività di progettazione e realizzazione dell’impianto ACC, con il supporto di SIRTI. Per la Direzione Territoriale Produzione di Verona si tratta del primo esempio di internalizzazione tecnologica. L’investimento economico, a carico della società BBT-SE, è di 15 milioni di euro. Comunicato FS Italiane

 

Tags: , , , , , , , , , ,