ETR1000_01-NCLS74134FirenzeOsmannoroVadoLigureZonaIndustriale-VadoLigureZonaIndustriale-2013-04-19-JacopoRaspanti-DSC-wwwduegieditriceit-WEB
Il 19 aprile il primo semitreno Frecciarossa 1000 è stato trasferito da Osmannoro, dove è stato allestito in composizione a quattro pezzi, a Vado Ligure, dove è ricoverato a ridosso del sito Bombardier in quanto per motivi di lunghezza il convoglio non può entrare nello storico stabilimento. Il convoglio era giunto all’Istituto di Dinamica Sperimentale toscano in due volte: le prime due casse il A Vado il V300 Zefiro verrà sottoposto a prove sotto il 25 kV monofase in quanto le prove sotto il 3 kV in cc sono già state effettuate nello stabilimento AnsaldoBreda di Pistoia, attualmente non attrezzato per prove in corrente continua. Al termine di queste prove il primo convoglio verrà inviato a circuito ferriviario VUZ di Velim dove verrà sottoposto a test dinamici. Al suo rientro in Italia, previsto per i primi mesi del 2014, verrà sottoposto alle prove fino ai 400 km/h per la certificazione al servizio commerciale ai 360 km/h. A cura della Redazione

 

Tags: , , , , , , ,