SNCF-PLM-2CC2_3402-Cerimonia-Chambery-2013-04-19-ChizzerottoMarco-wwwduegieditriceit-DSC_5751Con una cerimonia organizzata da SNCF, APMFS e Crédit Agricole nella splendida rotonda coperta del deposito locomotive di Chambery, si è tenuta nella serata di venerdì 19 aprile, di fronte ad un nutrito gruppo di invitati, autorità locali e della dirigenza SNCF Rhône Alpes, la consegna ad APMFS da parte della Fondazione Crédit Agricole di un finanziamento di 27000 euro destinati alla certificazione della locomotiva elettrica 2CC2-3402 già da alcuni anni restaurata ad opera dei volontari di APMFS.

SNCF-PLM-2CC2_3402-Cerimonia-Chambery-2013-04-19-ChizzerottoMarco-wwwduegieditriceit-DSC_5780

Con questa somma sarà possibile effettuare le prove, i controlli e gli adeguamenti tecnologici necessari per ottenere da RFF le autorizzazioni a circolare in autonomia nei futuri treni storici sulla linea della Maurienne; ultimo esemplare di un gruppo di 4 unità realizzato per la PLM nel 1929 e con i suoi 24 metri di lunghezza e 159 tonnellate di peso è un vero gigante delle rotaie con alimentazione a terza rotaia e linea aerea, tipico della linea della Maurienne (Chambery–Modane) in servizio operativo non è mai andato oltre Amberéieu a causa dell’ingombro di sagoma dei pattini per la terza rotaia. Recuperata nel 2002 da APMFS a Montluçulon, è stata in questi anni completamente revisionata e resa efficiente: ha già effettuato alcune corsette autonome all’interno del deposito e questo contributo permetterà di completare l’ultimo passo per il suo utilizzo operativo. A cura di Marco Schizzerotto

 

Tags: , , , , , , , ,