SBB-C5-6_2978-C5-6_2969-B3-4_1367-Airolo-2017-10-21-CastiglioniRoberta-DSCN6608_tuttoTRENO_wwwduegieditriceit Erstfeld, 30 ottobre 2017 – Continua proficuamente l’effettuazione di treni storici sulla spettacolare linea storica del San Gottardo, dove il 21 e 22 ottobre ha circolato uno speciale a vapore tra Erstfeld e Bellinzona e ritorno per celebrare i 100 anni della C 5/6 2978 “Elephant”. Per l’occasione è stata utilizzata anche la gemella 2969, recentemente restaurata da Eurovapor e alla sua prima uscita ufficiale.
Il viaggio di andata si è svolto durante l’intera giornata di sabato 21 e ha visto anche la presenza di  un’altra locomotiva a vapore, la B 3/4 1367, agganciata in coda per la spinta sulle rampe tra Erstfeld e Goeschenen. Inoltre è stato organizzato un ulteriore treno fotografico, con due vetture trainate dalla Re 4/4 11161 in livrea verde, che per tutta la rampa nord ha affiancato il convoglio a vapore con marce parallele, sorpassi dinamici e soste in linea.
A Goeschenen, prima dell’imbocco del tunnel, sono state effettuate spettacolari manovre, il rifornimento delle tre vaporiere, oltre a una falsa partenza per la gioia dei numerosissimi fotografi presenti, provenienti da mezza Europa.
I due convogli sono poi stati fusi, creando un unico treno con una tripla di vaporiere in testa, che è giunta ad Airolo trainata dalla locomotiva elettrica a causa dei sistemi di sicurezza di cui non sono dotate le locomotive per alcune tratte della linea, attrezzate in ERTMS/ETCS; nella stazione di Airolo la Re 4/4 è stata sganciata e messa in coda, e la tripla ha proseguito tranquillamente il suo viaggio fino a Faido, dove a causa di un problema al cuscinetto della biella motrice destra della 2969 il convoglio è stato fermato e la locomotiva è stata scartata e ricoverata su un binario adiacente a quelli di corsa. Il treno ha proseguito con “sole” due vaporiere in testa fino a Bodio, dove è stata rimessa nuovamente in testa la locomotiva elettrica fino a Bellinzona sempre per i sistemi di sicurezza.
Domenica il convoglio è ripartito da Bellinzona per Erstfeld, con in testa le due vaporiere C 5/6 2978 e B 3/4 1367, coadiuvate dalla Re 460.098 nei tratti in cui era necessaria la locomotiva elettrica.
La 2969 è rimasta a Faido per le necessarie riparazioni, che sono state effettuate in loco con il rifacimento del cuscinetto che è stato poi rimontato per permettere alla locomotiva di ritornare alla sua sede. Franco & Roberta Castiglioni

 

Tags: , , , , ,