Trenord-Payment_Satispay-Milano-2017-10-10-fotoTrenord_tuttoTRENO_wwwduegieditriceitMilano, 10 ottobre 2017 – L’AD dell’impresa ferroviaria Trenord Cinzia Farisè, il Presidente Satispay S.p.A Giandomenico Genta e il fondatore e AD Satispay S.p.A Alberto Dalmasso hanno presentato oggi l’accordo fra Trenord e Satispay per l’utilizzo dell’omonima app per acquistare biglietti e abbonamenti direttamente sul proprio smartphone, senza bisogno di avere la carta di credito e in totale sicurezza. Il nuovo accordo si inserisce nel piano di digitalizzazione intrapreso da Trenord per una relazione sempre più efficiente e personalizzata sulle esigenze di ogni singolo Cliente.
Trenord è il primo operatore di trasporto pubblico a offrire il “borsellino elettronico” di Satispay come modalità di pagamento per abbonamenti e viaggi singoli: semplice, rapido e sicuro, permette l’integrazione tra i canali di vendita online di Trenord – e-Store e App – e il sistema di pagamento Satispay. Una nuova spinta digitale per il Cliente di Trenord che ha mediamente 36 anni, è diplomato (55%) o laureato (30%) e durante il viaggio utilizza device digitali per chattare o informarsi: l’80% utilizza App, prima fra tutte WhatsApp (42%), Facebook (28%) e Instagram (13%). Sfiorano il 10% i Clienti che durante il viaggio svolgono operazioni bancarie o utilizzano App per acquisti on line. Il 23,1% di chi in treno si dedica alla lettura utilizza sistemi elettronici quali e-book, tablet e cellulare.
I 740mila clienti quotidiani di Trenord si distinguono dunque per essere connessi, digitali, evoluti. Sono oltre 350mila le tessere elettroniche di Trenord che già vengono utilizzate per la ricarica di abbonamenti. E ogni giorno il 40% dei viaggi avviene con acquisti di corsa semplice.

L’accordo con Satispay prosegue il processo di innovazione e digitalizzazione dei servizi di Trenord, di cui la App con oltre 800mila download rappresenta la piattaforma più utilizzata seguita dal sito web mobile. Gratuita e disponibile per iOs e Android, oltre alle funzionalità “classiche” – ad es. orari, circolazione, acquisto biglietti ecc. – l’APP di Trenord consente al Cliente di personalizzare le informazioni e di ricevere tutti gli aggiornamenti in tempo reale e in modalità “push”.

Cinzia Farisé, Amministratore Delegato di Trenord, ha dichiarato: «La qualità del tempo dei nostri clienti è centrale nella nostra strategia diretta a cambiare volto al trasporto pubblico in Lombardia. Da una parte, siamo impegnati notte e giorno a migliorare il ‘cuore’ del nostro servizio – e tra i risultati ricordo la puntualità cresciuta del 23% negli ultimi due anni, i 76 nuovi treni, il piano di investimenti per altri 160 convogli di recente approvato da Regione Lombardia e il revamping radicale di 278 carrozze. Dall’altra, sviluppiamo servizi innovativi in grado di soddisfare la crescente aspettativa di servizi e “infrastrutture digitali’ dei nostri clienti, a partire dalla scelta del titolo di viaggio. Siamo convinti che l’integrazione di Satispay rappresenti una nuova preziosa opportunità per i nostri clienti. In Satispay abbiamo trovato la forza dell’innovazione di giovani preparati che hanno pensato a un servizio partendo da un loro bisogno di semplicità e velocità nella gestione del pagamento, lo stesso che ogni giorno registriamo nella nostra clientela, sempre più propensa al digitale».

Alberto Dalmasso, Amministratore Delegato di Satispay, ha aggiunto: «Sapere di poter essere un elemento che facilita la vita per i passeggeri che compiono anche solo una parte di quei 200 milioni di viaggi gestiti ogni anno da Trenord ci riempie di orgoglio. È esattamente questo che avevamo in mente quando siamo partiti con il nostro progetto: semplificare la vita delle persone attraverso uno strumento di pagamento semplice, immediato e ideale per le transazioni più frequenti, quelle di tutti i giorni, come il caffè, la spesa e, appunto, il biglietto del treno che si prende ogni giorno per raggiungere il lavoro o la scuola. L’opportunità che si apre con Trenord è straordinaria e ci fa sentire partecipi di un aspetto, come quello della mobilità, decisivo nella connotazione di qualsiasi smart city.  Siamo onorati di fare il nostro ingresso ufficiale nei trasporti pubblici con un partner che ha dimostrato da subito un grande interesse per la nostra soluzione e una straordinaria collaborazione per poter realizzare un’integrazione altamente complessa nei più brevi tempi possibili, a vantaggio dei propri clienti».
A oggi sono oltre 330.000 i download dell’App Satispay, 200.000 gli utenti privati attivi e circa 20.000 gli esercenti aderenti al circuito.

Come funziona
Una volta scaricata e attivata l’App Satispay sul proprio smartphone – di qualsiasi marca e con qualsiasi sistema operativo – l’acquisto del treno diventa facilissimo: basta scegliere dal sito o dall’app Trenord la tratta desiderata o l’abbonamento da rinnovare, procedere con il pagamento selezionando l’opzione Satispay e – con la sola digitazione del proprio numero di telefono – si perfezionerà l’acquisto.
In particolare, per l’acquisto dall’App Trenord, basterà confermare la richiesta di pagamento che verrà inviata automaticamente sull’App Satispay; attraverso il sito, invece, così come avverrà prossimamente anche nelle biglietterie automatiche installate nelle stazioni, basterà inserire semplicemente il proprio numero di telefono, senza dover ricordare alcuna password, e confermare la richiesta di pagamento che verrà visualizzata sull’App Satispay e, anche in questo caso, sarà completato in pochi secondi l’acquisto.
Grazie alla funzionalità “multi ricarica” di Trenord, inoltre, anche con Satispay sarà possibile pagare velocemente più abbonamenti, anche di altri (figli, amici o parenti).
Comunicato Trenord

 

Tags: , , , ,