EAV-Alifana-Aln668_306-R7861PiedimonteNaCle-Rientro-StazNaCle-2017-10-05-BertagninAntonio_010_tuttoTRENO_wwwduegieditriceitNapoli, 6 ottobre 2017 – Il giorno 5 ottobre l’ALn 668 306 della Ferrovia Alifana, linea gestita dall’EAV srl, è rientrata in regolare esercizio espletando il treno regionale 7861 Piedimonte Matese – Santa Maria Vetere – Caserta – Napoli Centrale e giungendo, in perfetto orario, al binario 2 della Stazione di Napoli Centrale. L’automotrice, che ha viaggiato isolata per tutta la tratta, era affollata di pendolari tenuto conto della traccia oraria mattutina del regionale 7861 che prevede la partenza da Piedimonte Matese alle ore 6.14. Dopo la sosta a Napoli Centrale la ALn 668 306 è rientrata a Piedimonte Matese effettuando il regionale 7862 in partenza da Napoli alle ore 11.20. L’automotrice era arrivata il 15 settembre scorso nella stazione di “Dragoni” della Ferrovia Alifana, provenendo dallo stabilimento della De Luca spa di Cancello Arnone, società che ha curato gli interventi di revisione generale del veicolo a partire dal 2015. La ALn 668 306 è stata trasportata su un carrellone stradale e posata sui binari mediante l’uso di due gru semoventi per poi proseguire, via ferrovia, fino al deposito aziendale di Piedimonte Matese. L’anziana automotrice, costruita 36 anni fa, nel 1981, dalla FIAT Ferroviaria nello stabilimento di Savigliano, aveva già subito un intervento di riqualificazione nel 1990 effettuato ad opera della società FERVET Spa nello stabilimento di Castelfranco Veneto. La 306 di EAV è assimilabile al gruppo ALn 668 3000 delle FS. Il rientro in esercizio della ALn 668 306 darà un valido contributo, in termini di “rinnovamento”, al parco veicoli oggi in esercizio sulla Ferrovia Alifana EAV srl (vedi news tT 322). A cura di Antonio Bertagnin

 

Tags: , , , , , , ,