SAD-ATR100_004-traGalleriaSanGiuseppe_e_GalleriaMarlengo-tra_pkm36epkm37-presso--Marlengo--2016-05-02-BruzzoMarco-DSC_2816_tuttoTRENO_wwwduegieditriceitFornovo di Taro, 5 luglio 2017 – La galleria di Marlengo, sulla linea ferroviaria Merano – Malles Venosta in Alto Adige sarà predisposta all’elettrificazione grazie all’utilizzo del sistema Ballastless ” Arianna ® “. Wegh Group Spa si è infatti aggiudicata la gara di STA (Strutture Trasporti Alto Adige) gestore dell’infrastruttura per conto della Provincia Autonoma di Bolzano, relativa ai lavori di adeguamento. L’attuale sezione della galleria non assicura l’altezza necessaria all’installazione della linea aerea. Due le soluzioni possibili: l’ampliamento della sezione stessa, costoso e complesso da realizzare, o l’abbassamento del piano del binario, molto più semplice da ottenere con l’eliminazione della massicciata e la sua sostituzione con le piattaforme Arianna. Sarà comunque un intervento importante perché la galleria Marlengo è uno dei punti più delicati di tutta la linea. La galleria è un elicoidale con un raggio di curvatura strettissimo, appena 200 metri ed in forte pendenza. I lavori che partiranno a gennaio del 2018 e dureranno circa 3 mesi grazie all’adozione della tecnologia Arianna di Wegh Group, richiederanno un investimento molto meno oneroso rispetto all’allargamento della sezione della galleria ed una interruzione del traffico sulla linea molto più breve. Il sistema Arianna di Wegh Group è utilizzato con successo in Italia da oltre 30 anni sia in ambito ferroviario che tranviario e recentemente è stato scelto anche dalle ferrovie iraniane per l’ammodernamento di alcune importanti linee ferroviarie del paese. Comunicato Wegh Group

 

Tags: , , , , , , , , ,