E652_149-TC_54200LaSpeziaMigliarina_PadovaInterporto-Stanghella-2016-03-06-FogagnoloRiccardo_tuttoTRENO_wwwduegieditriceitRoma, 9 maggio 2017 – Operativo da oggi il Fast Corridor doganale ferroviario merci fra il porto di La Spezia e l’Interporto di Padova. Il nuovo corridoio doganale, attivato da Cemat, società del Polo Mercitalia, consentirà trasferimenti più veloci dei container in arrivo nel porto ligure dal Far East e diretti a Padova con un servizio di trazione effettuato da Mercitalia Rail (Polo Mercitalia) che garantirà cinque treni a settimana. I controlli doganali infatti saranno svolti a destinazione, annullando così i tempi di sosta dei container nel porto di La Spezia. I Fast Corridor del Polo Mercitalia nascono con l’obiettivo di favorire, velocizzare e migliorare il trasporto su ferro dei container, grazie alla possibilità di sdoganare la merce quando è ancora in viaggio verso il terminal interno, con conseguente risparmio di tempo e costi. La completa tracciabilità delle merci in arrivo permetterà alle aziende italiane importatrici di integrare gli adempimenti doganali con le proprie procedure logistiche. Nel corso del 2017 saranno implementati ulteriori Fast Corridor (La Spezia – Bologna Interporto).
Cemat organizza e commercializza servizi di trasporto combinato ferro/gomma, sia in ambito nazionale sia internazionale. Con circa 100 dipendenti gestisce una rete di treni che collega oltre 150 terminal intermodali dislocati su tutto il territorio europeo. Il giro d’affari nel 2016 è stato di oltre 200 milioni di euro. Comunicato FS Italiane

 

Tags: , , , , ,