SNCF-EuroduplexOcean-fotoAlstom_tuttoTRENO_wwwduegieditriceitParigi, 13 marzo 2017 – Alstom ha ricevuto un ordine da parte della SNCF per un’opzione di 15 treni Euroduplex Océane, per un importo complessivo di 400 milioni di Euro. I treni entreranno in servizio tra il 2019 e il 2020 sulla linea AV Paris-Bordeaux andando a rimpiazzare alcuni treni obsoleti, alcuni dei quali con 35 anni di servizio. Alstom ha già consegnato 40 treni di questo tipo, ordinati nel 2013, all’impresa ferroviaria francese; ne sta realizzando altri 12 di cui 4 sempre per la Parigi-Bordeaux, in ordine a dicembre 2016. “Questa è veramente una buona notizia per i nostri siti in Francia, specialmente Belfort e La Rochelle. Questo nuovo treno ha molti vantaggi per l’operatore ferroviario, in particolare la sua grande capacità. fIl riscontro in termini di gradimento, da parte dei passaggeri, è molto positivo, sia in termini di comfort sia per il suo aspetto”, ha detto Jean-Baptiste Eyméoud, amministratore delegato di Alstom Francia. L’Euroduplex Océane è un treno ad alta capacità, con 556 posti a sedere contro i 506 della precedente generazione. Alstom ha reso il passeggero al centro dello sviluppo progettuale, offrendo un nuovo concetto di seduta, che è più comodo, più ergonomico e dotato di un livello più alto di dotazioni al posto (prese di alimentazione, prese USB, lampade, ecc); i sedili di prima classe possono ruotare di 180 °, in modo che i passeggeri siano rivolti nella direzione di marcia. Una caratteristica distintiva dei treni, in questo ordine aggiuntivo, è che sono dotati del sistema di controllo della velocità unificato (ETCS), che soddisfano i più recenti standard delle linee europee (ERTMS). Questo treno offre una maggiore accessibilità alle persone a mobilità ridotta, con una maggiore capacità di passeggeri, un dispositivo per l’aiuto della localizzazione delle porte, insieme con maniglie adatte e segni in braille (sensibile al tatto). Il treno è anche predisposto in modo che l’operatore ferroviario possa offrire l’accesso a Internet a bordo treno. Euroduplex fa parte della famiglia Avelia di Alstom; otto dei dodici siti aziendali in Francia sono coinvolti nella sua progettazione e produzione: La Rochelle per la progettazione, le casse intermedie e l’assemblaggio finale, Belfort per le locomotive, Ornans per i motori, Le Creusot per i carrelli, Tarbes per le unità di trazione, Villeurbanne per l’on- sistemi di computer di bordo, Petit-Quevilly per i trasformatori di trazione e di Saint-Ouen per la progettazione. Da comunicato Alstom (10 marzo 2017)

 

Tags: , , , , , , , ,