Alstom-InnoTrans2016-CoradiaLint-Berlino-2016-09-19-BruzzoM_1Davos (CH), 18 gennaio 2017 – Tredici società leader nel campo dell’energia, dei trasporti e dell’industria (NdR: Air Liquide, Alstom, Anglo American, BMW group, Daimler, ENGIE , Honda, Hyundai Motor, Kawasaki, Royal Dutch Shell, The Linde Group, Total e Toyota) hanno lanciato ieri un’iniziativa globale per esprimere una visione unitaria e il sostegno a lungo termine dell’idrogeno come acceleratore della transizione energetica. Nella prima iniziativa globale di questo tipo, l’“Hydrogen Council” intende inserire l’idrogeno tra le soluzioni chiave della transizione energetica. L’idrogeno è un vettore energetico versatile con un forte potenziale, dal momento che non rilascia CO2 nel punto di utilizzo come carburante o fonte di energia pulita e può giocare un ruolo importante nella transizione verso un sistema energetico ecologico e a basse emissioni di carbonio. Le tecnologie e i prodotti dell’idrogeno hanno compiuto progressi significativi negli ultimi anni e sono ora in fase di introduzione sul mercato. Il Consiglio collaborerà e fornirà raccomandazioni a una serie di stakeholder chiave, quali responsabili politici, imprese e attori del settore dell’idrogeno, agenzie internazionali per il raggiungimento di questi obiettivi.
“In Europa il settore dei trasporti è ormai il secondo maggiore produttore di emissioni. Il trasporto ferroviario è la forma più pulita e sicura di trasporto di massa e deve diventare ancora più pulito. La trazione a idrogeno rappresenta una rivoluzione perché priva di emissioni al 100%. Sono orgoglioso di fare parte dell’Hydrogen Council per  spingere a sviluppare ulteriormente questa tecnologia destinata a cambiare il volto del trasporto”, Henri Poupart-Lafarge, CEO di Alstom. Comunicato Alstom

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,