TT-ETR526_013-inusoaTrenitalia-presentazione-Trento-2016-10-21-MontoneDavid_tuttoTRENO_wwwduegieditriceitDSC_1152Trento 21 ottobre 2016 –  Consegnati oggi, in perfetto rispetto dei tempi, i primi tre dei sei nuovi treni Coradia Meridian “Jazz” per la Provincia autonoma di Trento. Con questi nuovi treni, prodotti da Alstom Ferroviaria in tempi record, sale a 100 il numero di Coradia Meridian “Jazz” in servizio commerciale in Italia.
I treni sono stati presentati al governatore del Trentino Ugo Rossi, all’assessore provinciale alle infrastrutture e all’ambiente Mauro Gilmozzi, al dirigente alle infrastrutture e mobilità Raffaele De Col e al dirigente del servizio trasporti pubblici, Roberto Andreatta, dal direttore della Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia, Orazio Iacono e dal Direttore Provinciale Trento, Roger Hopfinger. Le consegne dei  nuovi treni, ordinati ad Alstom da Trenitalia lo scorso marzo 2016 in occasione del rinnovo del contratto di servizio con la Provincia Autonoma di Trento, saranno completate entro novembre 2016. Coradia Meridian per la Provincia autonoma di Trento ha 6 casse ed è in grado di viaggiare a una velocità massima di 160 km orari e può trasportare fino a 300 posti. Come tutti i treni della famiglia Coradia Meridian di Alstom, i nuovi convogli rispondono alla politica di sostenibilità ambientale di Alstom, e sono riciclabili per il 95%. La motorizzazione ripartita ottimizza le fasi di frenatura e accelerazione di ogni vettura, permettendo di diminuire il livello di consumo di energia.
Il treno è progettato secondo nuovi standard di comfort, sicurezza e accessibilità. Il nuovo treno presenta allestimenti interni capienti e adatti al trasporto regionale. Le sedute saranno caratterizzate dal tessuto «Loden» non solo in omaggio alla tradizione regionale, ma  anche per facilitare la  pulizia e la manutenzione; infatti la lana tipica del Tirolo storico dà maggiore garanzie «gestionali» (idrorepellenza, pulizia, durata) rispetto ad altri materiali.

ETR526_013-corsaprovaEgnaBolzano-lineaTrentoBolzano-Ora-2016-10-8-MontoneDavid-DSC_0760_tuttoTRENO_wwwduegieditriceit
Una novità che sicuramente sarà apprezzata dagli appassionati di  viaggi a due ruote: si potranno trasportare fino a 24 biciclette. Un passo importante per una migliore integrazione dei mezzi di trasporto, nell’ottica di una mobilità sostenibile.
L’ingresso alle carrozze “a raso” del marciapiede facilita la salita dei passeggeri, mentre le pedane retrattili, installate su ogni porta, eliminano il gap tra il treno e le banchine di stazione, permettendo un accesso agevole anche ai passeggeri a ridotta capacità motoria.
Molti i servizi a bordo: impianto di video sorveglianza “live”, schermi luminosi interni visibili da ogni punto del treno per le informazioni, impianto di sonorizzazione, scritte in braille, prese di corrente a 220 V per l’alimentazione di cellulari e PC portatili.
I treni, progettati e realizzati da Alstom Ferroviaria in Italia, nei centri d’eccellenza di Savigliano (CN), Bologna e Sesto San Giovanni (MI), sono destinati a migliorare  la qualità e il comfort di viaggio dei pendolari. Comunicato Alstom

TT-ETR526_013-inusoaTrenitalia-presentazione-Trento-2016-10-21-MontoneDavid_tuttoTRENO_wwwduegieditriceitDSC_1208  TT-ETR526_013-inusoaTrenitalia-presentazione-Trento-2016-10-21-MontoneDavid_tuttoTRENO_wwwduegieditriceitDSC_1215

 

Tags: , , , , , , , ,