FondazioneFS-conferenzariaperturaAvellinoRocchettaSantAntonio-Montemarano-2016-07-29-PorcielloDavide_tuttoTRENO_wwwduegieditriceit  Montemarano (AV), 31 luglio 2016 – Con la conferenza tenuta venerdì 29 luglio, al Palazzo Castello di Montemarano (AV), si concretizza la tanto attesa e sospirata apertura, da parte di Fondazione FS, di un tavolo concreto inerente la riapertura a fini turistici della linea ferroviaria Avellino – Rocchetta S. Antonio. Presenti alla conferenza il Deputato Luigi Famiglietti, primo firmatario della legge sulla “rete di Mobilità Dolce”, il Vicepresidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola, Beniamino Palmieri, Sindaco di Maravitacola e  l’Ing. Luigi Cantamessa, direttore di Fondazione FS: quest’ultimo ha illustrato, con forte entusiasmo, come il popolo irpino abbia lottato, fin dal giorno della chiusura della linea avvenuta il 12 dicembre 2010, per la sopravvivenza e la riattivazione della medesima. In effetti oltre ad una domanda commerciale, la linea da sempre attraversa località famose in Italia e non solo, per i propri prodotti, basti pensare a Taurasi, la storia del cui Vino affonda le radici in epoca preromana. Grande merito va a chi da sempre ha creduto nella riapertura, come Pietro Mitrione e la sua Associazione, In Loco Motivi. Ora la palla passa proprio alle Associazioni ed agli Enti Territoriali, che dovranno mettere in atto le giuste intese, e stilare un calendario di eventi per valorizzare il territorio Irpino. Il “battesimo” avverrà in occasione dello Sponz Festival (organizzato dall’Artista Vinicio Capossela, altro grande sostenitore della linea Avellino – Rocchetta), che si terrà a Calitri, dal 22 al 28 agosto: è in corso di definizione il programma di treni storici che da Rocchetta S.Antonio porterà nei luoghi del Festival (fino alla stazione di Conza – Andretta – Cairano, nei giorni 22-23-26-27 agosto), in attesa della riattivazione della Linea fino ad Avellino, per un programma più esteso che un giorno potrebbe portare il turismo direttamente da Napoli verso l’Irpinia, il cui territorio attraversato dalla Ferrovia “non ha nulla da invidiare al resto del mondo”, per usare le parole dell’Ing. Cantamessa durante la presentazione del protocollo d’intesa. A cura di Davide PorcielloFondazioneFS-conferenzariaperturaAvellinoRocchettaSantAntonio-Montemarano-2016-07-29-PorcielloDavide_tuttoTRENO_wwwduegieditriceit-4262

Aln668_1822-lineaAvellinoRocchettaSA-SalzaIrpina-2010-12-11-MariaFrancesco_tuttoTRENO_wwwduegieditriceitFondazioneFS-conferenzariaperturaAvellinoRocchettaSantAntonio-Montemarano-2016-07-29-PorcielloDavide_tuttoTRENO_wwwduegieditriceit-4259

 

Tags: , , , , , , ,