FFS-Indicazioni_in_stazione-Zurigo-fotoFFS_tuttoTRENO_wwwduegieditriceitBerna, 22 luglio 2016 – In futuro i viaggiatori troveranno più facilmente tram, autobus e battelli: da agosto 2016, in 270 stazioni le FFS adeguano gli indicatori di direzione verso i mezzi pubblici locali. Nella sola stazione centrale di Zurigo è prevista la sostituzione o l’integrazione di oltre 150 cartelli.
Entro fine 2016, le FFS investiranno 3,3 milioni di franchi per standardizzare e semplificare l’orientamento dei clienti nelle stazioni verso i trasporti pubblici locali. Ad esempio, su tutti i marciapiedi della stazione sotterranea di Zurigo Löwenstrasse posizioneranno dieci indicatori di direzione addizionali in corrispondenza delle uscite. Alla stazione centrale di Zurigo sostituiranno o integreranno complessivamente oltre 150 cartelli, affinché le indicazioni verso uscite, tram, autobus e battelli risultino più chiare ai viaggiatori meno pratici del luogo. Sono previsti miglioramenti anche alla stazione di Berna, dove le FFS installeranno nuovi cartelli sui marciapiedi per agevolare l’orientamento dei viaggiatori quando scendono dal treno.
A seguito di feedback dei clienti, lo scorso anno le FFS avevano lanciato un progetto per il miglioramento dell’orientamento nelle stazioni, in collaborazione con Pro Bahn. Specialisti in materia hanno rilevato i cartelli esistenti nelle 400 principali stazioni e definito i percorsi più semplici per passare da un mezzo all’altro.
Alla luce dei risultati raggiunti, entro fine 2016 le FFS miglioreranno la segnaletica in 270 stazioni svizzere. Saranno standardizzati e integrati gli indicatori di direzione e smantellati i cartelli superflui. Grazie a una segnaletica uniforme e completa, i viaggiatori riusciranno a trovare più facilmente il mezzo di trasporto pubblico di collegamento. Inoltre, su Internet e sull’app «La mia stazione» le FFS offrono ai clienti la possibilità di informarsi sulla disposizione dei luoghi in stazione già prima o durante il viaggio. Comunicato FFS

 

Tags: , , , , , , , ,