TrainoseRoma, 14 luglio 2016 - Il fondo per la privatizzazione delle ferrovie greche Hellenic Republic Development Asset Fund (HRDAF) ha dichiarato FS Italiane “preferred investor” per l’acquisizione del 100% della società greca di trasporto ferroviario TrainOSE, accettandone la relativa offerta economica.

Il prezzo offerto è di 45 milioni di euro. L’apertura delle buste con le offerte è avvenuta stamattina ad Atene. “Per le FS Italiane – ha dichiarato Renato Mazzoncini, AD del Gruppo FS Italiane – quest’operazione è in linea con il piano industriale, che sarà presentato a settembre e che mira, tra l’altro, all’espansione internazionale. Rappresenta anche un’occasione di crescita e di sviluppo per le ferrovie greche, che potranno contare sul know how e sull’esperienza del Gruppo FS Italiane, maturati in oltre 110 anni di storia”. “L’innovazione e l’alto contenuto tecnologico sono due dei pilastri di FS – ha commentato Gioia Ghezzi, presidente del Gruppo FS Italiane – e siamo sicuri che saranno i giusti driver per guidare il cambiamento in TrainOSE. Le ferrovie greche potranno anche beneficiare della grande attenzione che da sempre poniamo nella valorizzazione dei dipendenti, infatti per il secondo anno consecutivo FS è stata decretata Best Employer of Choice”. Il fondo HRDAF si appresta quindi a concludere il lavoro di privatizzazione iniziato 3 anni fa, ad aprile 2013, quando ha ricevuto il 100% dell’azienda dallo stato greco. TrainOSE nel 2015 ha avuto ricavi per 125 milioni di € e l’impiego di 679 dipendenti. La formale operazione di acquisto di TrainOSE verrà finalizzata nelle prossime settimane. Da comunicato FS Italiane

 

 

Tags: , , , , , , , , ,