E626_266-FondazioneFS-Reg29027-NaClePietrarTorreA-StazionePorticiErcolano-2016-03-06-BertagninA-027_tuttoTRENO_wwwduegieditriceitNapoli,  6 marzo 2016 -  Sono iniziate ieri le corse previste dal programma 2016 del “Pietrarsa Express” – al museo in treno storico -  organizzato dalla Fondazione FS Italiane sul percorso Napoli Centrale – Pietrarsa San Giorgio – Portici Ercolano – (Torre Annunziata C.le)  e ritorno a Napoli Campi Flegrei, con fermate previste anche a Napoli Piazza Garibaldi e Napoli Mergellina.
Per effettuare sia la coppia di treni della mattina (Reg 29027 – Reg 29028), sia  quella del pomeriggio (Reg 29029 – Reg 29030), è stata utilizzata una composizione costituita dal materiale storico assegnato alla Divisione Trasporto Regionale della Campania e, più precisamente, dalla locomotiva elettrica E 626.266 , dalla vettura “Centoporte” CIz 39.117 e dalla vettura a scompartimenti Bz32.720. Ricordiamo che l’E626.266 fu costruita nel 1936, ben ottanta anni fa, dalla FIAT nello stabilimento di Torino per la parte meccanica e dalla Ercole Marelli di Milano per la parte elettrica, e che ha concluso la sua carriera assegnata al Deposito Locomotive di Napoli Smistamento come testimonia la data della revisione del 20/11/1992.E626_266-FondazioneFS-Reg29028-TorreAPietrarNapoliCF-NapoliMergellina-2016-03-06-BertagninA-050_tuttoTRENO_wwwduegieditriceit
Purtroppo la prima giornata è stata caratterizzata dal maltempo che ha imperversato sulla linea ferroviaria costiera Napoli – Salerno con intense precipitazioni a carattere temporalesco durante l’arco della mattinata. Ricordare lo slogan “tempo da treni” della famosa campagna pubblicitaria stampa delle Ferrovie dello Stato dei primi anni ’70, non poteva essere più appropriato.
Il programma del 2016 del “Pietrarsa Express” prevede l’effettuazione delle due coppie di treni sopracitate per tutte le prime domeniche dei prossimi mesi da aprile a dicembre per un totale complessivo, incluso la data del mese di marzo, di ben 40 treni storici speciali.
L’offerta è di grande interesse per la potenziale clientela sia dal punto di vista turistico, culturale ma anche economico, tenuto conto che il titolo di viaggio di andata e ritorno per il treno storico (€ 12,00) dà diritto anche all’ingresso al Museo Nazionale Ferroviario per il giorno stesso di validità del biglietto; è previsto inoltre uno sconto del 50% per i bambini accompagnati da 4 a 12 anni e il viaggio gratuito per quelli con meno di 4 anni. A cura di Antonio Bertagnin E626_266-FondazioneFS-Reg29027-NaClePietrarTorreA-NapoliCentrale-2016-03-06-BertagninA-006_tuttoTRENO_wwwduegieditriceit  E626_266-FondazioneFS-D245_2194manovraDeposito-NapoliCentrale-2016-03-06-BertagninA-002_tuttoTRENO_wwwduegieditriceit E626_266-FondazioneFS-Reg29028-TorreAPietrarNapoliCF-NapoliMergellina-2016-03-06-BertagninA-052_tuttoTRENO_wwwduegieditriceit E626_266-FondazioneFS-Reg29029-NaCFPietrarTorreA-NapoliMergellina-2016-03-06-BertagninA-054_tuttoTRENO_wwwduegieditriceit

 

Tags: , , , , , , , ,