Newag-Impuls-FSE_tuttoTRENO_wwwduegieditriceit-1

Varsavia, 11 dicembre 2015 – Newag ha confermato ieri l’assegnazione di un contratto quadro con le FSE per 15 EMU a scartamento ordinario, con un iniziale ordine di 5 treni per 20,2 milioni di euro. Il valore totale del contratto sarà di 60,6 milioni, se tutti i 15 treni verranno ordinati. I primi 5 convogli verranno consegnati verso la fine del 2016 per i servizi sulla linea Bari–Taranto.

 Per Newag è il secondo contratto in Italia, dopo quello per i treni Vulcano per la Ferrovia Circumetnea e il primo per questo tipo di treni al di fuori dai confini polacchi.

 I convogli, della serie “Impuls”, saranno a 3 casse, con due carrelli motore e due Jacobs (Bo’2’2′Bo), con quattro motori di trazione per una potenza totale di 1.600 kW e una velocità massima di 160 km/h. Potranno trasportare 330 passeggeri, si cui 170 seduti, area con posti per persone con mobilità ridotta, illuminazione a led, trasporto biciclette, telecamere, aria condizionata e monitor informativi. A cura della Redazione

Newag-Impuls-FSE_tuttoTRENO_wwwduegieditriceit-3

Newag-Impuls-FSE_tuttoTRENO_wwwduegieditriceit-2

 

Tags: , , , , , , ,