Bari, 17 settembre 2015 – Dopo il grande successo del 1° agosto, si torna a viaggiare a ritmo di musica sui binari delle Ferrovie Sud-Est. Sabato prossimo 19 settembre si svolgerà infatti la replica dell’evento “Un Treno chiamato Jazz”, che vedrà ancora una volta l’impiego del convoglio storico “Salento Express” (gestito dai soci volontari di AISAF Onlus e appositamente inviato dal Museo Ferroviario di Lecce).
Il “Salento Express” trasporterà circa 300 passeggeri da Bari a Martina Franca nel pomeriggio, per poi espletare la corsa di ritorno in serata. Il viaggio sarà allietato, oltre che dal fascino intrinseco del convoglio, dall’esibizione di eccellenti jazzisti locali (tra cui i Maestri Roberto Ottaviano e Guido Di Leone) e da svariate degustazioni di prodotti tipici che saranno offerte a bordo. Una volta scesi a Martina Franca, i partecipanti potranno trattenersi in stazione ove i musicisti continueranno a suonare, oppure visitare liberamente il meraviglioso centro storico della “Capitale della Valle d’Itria”. Di seguito gli orari di partenza del treno.
Viaggio di andata:
16:20 Bari Sud-Est
16:30 Bari Mungivacca
18:35 Martina Franca
Viaggio di ritorno:
20:50 Martina Franca
22:50 Bari Mungivacca
23:00 Bari Sud-Est
Saranno effettuate brevi soste tecniche nelle stazioni di Triggiano, Rutigliano, Conversano e Alberobello.
L’evento è stato ideato e organizzato dall’Associazione Culturale Musicale “Nel Gioco del Jazz”, in collaborazione con la Scuola di Musica “Il Pentagramma”, l’Associazione Culturale “I Tipici di Puglia”, le Ferrovie Sud-Est e AISAF Onlus Gruppo Bari. A cura di Gabriele Lepore

 

Tags: , , , , , ,