GTS-483_052-merciBariGioiaTauro-Bari-2015-02-25-GTSRoma, 28 Maggio 2015 – Si è svolta ieri a Roma l’Assemblea di FerCargo, l’Associazione delle imprese ferroviarie operanti nel settore del trasporto merci, indipendenti dal Gruppo FSI (Captrain Italia, Compagnia Ferroviaria Italiana, Crossrail, DB Schenker Rail Italia, Ferrovie Adriatico Sangritana, Ferrotramviaria, GTS Rail, Interporto Servizi Cargo, Hupac, Fuorimuro, InRail, Oceano Gate, Rail Cargo Italia, Rail One, Rail Traction Company e SBB Cargo Italia).
L’Assemblea rivestiva una grande importanza soprattutto in relazione alle previste votazioni per il rinnovo delle cariche associative, in particolare quella di Presidente. Il Presidente Di Patrizi, alla scadenza del terzo mandato consecutivo, ha comunicato all’Assemblea la sua decisione di non ricandidarsi: “Dopo 6 anni e 3 mandati consecutivi alla Presidenza di FerCargo ritengo sia giusto e doveroso fare un passo indietro per dare spazio ad altri al comando della nostra Associazione”, ha spiegato all’Assemblea Giacomo Di Patrizi, che ha aggiunto di ritenere molto importante, in questo momento, “un’alternanza che porti nuovo entusiasmo e slancio, per consolidare la crescita e garantire un ulteriore sviluppo dell’Associazione. Il nostro bilancio dall’anno di avvio, il 2009, ad oggi è estremamente positivo, siamo riusciti a richiamare lo sguardo del sistema sull’esigenze del settore del trasporto delle merci su ferro e delle nostre imprese in particolare, ottenendo attenzione e successi su questioni e dispute particolarmente complesse, nel contempo osservando la continua crescita delle nostre aziende aderenti; purtroppo questo non è bastato per invertire la rotta del trasporto ferroviario merci in Italia nel suo complesso, che continua purtroppo a rimanere il fanalino di coda in Europa. Le imprese ferroviarie associate in FerCargo, ormai la quasi totalità di quelle non riferibili al gruppo FS, oggi sono 16, rappresentando con l’ultimo importante risultato del 2014 (+4% rispetto al 2013) oltre 14,5 mln di treni-km, ovvero circa il 34% dell’intera quota di mercato in Italia. Le nostre Aziende sono ormai da qualche anno una realtà solida ed importante non solo per il trasporto ferroviario merci italiano ma anche per tutto il sistema logistico del nostro Paese”.
L’Assemblea di FerCargo dopo aver ringraziato il Presidente uscente Di Patrizi, a cui è stato tributato un lungo applauso, ha poi votato per l’elezione del nuovo Presidente, carica per la quale è stato eletto all’unanimità l’Ing. Giancarlo Laguzzi.
L’ing. Laguzzi ha maturato una lunga esperienza nel gruppo FS nell’ambito del quale si è anche occupato per un significativo periodo del settore merci in qualità di Direttore di Divisione,  ricoprendo negli stessi anni l’incarico di Presidente della Commissione Merci Internazionale presso l’UIC, e nel corso dell’ultimo triennio è stato Amministratore Delegato di Oceanogate, una delle società aderenti in FerCargo, avendo così la possibilità di vivere un’esperienza diretta nell’ambito del settore del trasporto delle merci su ferro privato.
Compongono il Comitato Esecutivo di FerCargo come Vice Presidenti, oltre al Presidente uscente Giacomo Di Patrizi, Francesco Cacciapuoti, Alessio Muciaccia, Mauro Pessano, Guido Porta e Marco Terranova. Comunicato Fercargo

 

Tags: , , , ,