ETR500_43-Frecciarossa-ES9473VeneziaRoma-Padova-2009-04-19-Bruzzo_BRU8448_tuttoTRENO_wwwduegieditriceit

Roma, 30 aprile 2015 – Il Frecciarossa in giugno raggiungerà Venezia, mentre è allo studio di raggiungere il prossimo dicembre anche Bari.
L’arrivo sulla rete ad Alta Velocità del Frecciarossa 1000 consentirà a Trenitalia di utilizzare l’attuale Frecciarossa anche su altre linee e al servizio di altre città.
La consegna dei nuovi treni veloci Frecciarossa 1000 a Trenitalia, e il conseguente progressivo ampliamento del parco Frecciarossa, recherà quindi diretti benefici a tutto il network oggi servito dalle Frecce Trenitalia (Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca) e agli oltre 42 milioni di passeggeri che ogni anno le scelgono per i loro viaggi in Italia.
Saranno sempre più i clienti che potranno scegliere tra una gamma di soluzioni di viaggio più ampia, qual è quella offerta dai Frecciarossa con i suoi quattro livelli di servizio: Executive, Business, Premium e Standard, più le opzioni aggiuntive costituite dall’area del silenzio e dai salottini.
Due saranno le nuove coppie Frecciarossa (in sostituzione degli attuali Frecciargento) in programmazione da giugno, con l’attivazione dell’orario estivo:
Salerno – Venezia, con partenza alle 6.36 da Salerno, alle 7.30 da Napoli Centrale, alle 8.50 da Roma Termini, alle 10.30 da Firenze SMN. alle 11.10 da Bologna Centrale, alle 11.46 da Rovigo alle 12.09 da Padova e arrivo a Venezia Santa Lucia alle 12.35, con fermata anche a Venezia Mestre.
Venezia – Napoli, con partenza alle 10.25 da Venezia Santa Lucia, alle 10.37 da Venezia Mestre, alle 10.53 da Padova, alle 11.53 da Bologna Centrale, alle 12.38 da Firenze SMN e arrivo alle 13.58 a Roma Tiburtina e alle 14.10 a Roma Termini da cuiil treno ripartirà alle 14.25 per raggiungere Napoli alle 15.35
Venezia – Salerno, con partenza alle 15.25 da Venezia Santa Lucia, alle 15.37 da Venezia Mestre, alle 15.53 da Padova, alle 16.13 da Rovigo, alle 16.53 da Bologna Centrale, alle 17.38 da Firenze SMN e arrivo alle 18.58 a Roma Tiburtina e alle 19.10 a Termini. Da qui il Frecciarossa ripartirà alle 19.23 alla volta di Napoli, arrivo a Centrale alle 20.35 e Salerno con arrivo alle 21.24.
Napoli – Venezia, con partenza alle 16.30 da Napoli Centrale, alle 17.50 da Roma Termini,  alle 18 da Tiburtina, alle 19.30 da Firenze SMN, alle 20.10 da Bologna Centrale, alle 21.09 da Padova e arrivo a Venezia Mestre alle 21.23 e a Venezia Santa Lucia alle 21.35.
Trenitalia sta lavorando per estendere ulteriormente il network dei Frecciarossa: altre corse si aggiungeranno in un prossimo futuro sempre sulla rotta Napoli – Venezia e su quella adriatica, da Milano a Bari. Anche in questo caso non si aggiungeranno alle corse attuali ma sostituiranno quelle effettuate dai Frecciargento.
Il Frecciarossa continuerà poi a viaggiare sulle rotte già attualmente servite, come la Milano – Ancona, con due treni ordinari e due corse estive, dal 14 giugno al 19 settembre, e la Milano – Roma con due corse, una per direzione, che utilizzano la linea convenzionale tra Bologna e Milano, servendo quindi anche Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Modena. Comunicato Trenitalia

 

Tags: , , , , ,