FCL_353_Rogliano_2015_04_26_RobertoGalati

Cosenza 30 aprile 2015 – Grande festa domenica 26 aprile, in occasione del ritorno del treno storico di Ferrovie della Calabria, trainato dalla vaporiera FCL 353: la locomotiva del 1926 è ritornata a sbuffare dopo quattro mesi, grazie all’iniziativa del “Treno della Liberazione” tra Rogliano e Cosenza, organizzato da Associazione Ferrovie in Calabria, Circolo Ricreativo Lavoratori di Ferrovie della Calabria ed Associazione di Promozione Turistica del Comune di Cosenza, che si è occupata della pianificazione di un pacchetto turistico con degustazioni e visita guidate a Cosenza. La comitiva che ha partecipato al treno speciale, ha pranzato alla stazione di Rogliano, dove è avvenuta anche la giratura della vaporiera e le manovre per la composizione del convoglio storico: le due vetture BCMR a terrazzini sono state trasferite il giorno prima con una locomotiva Diesel Lm4 600 mentre la FCL 353 è stata inviata la mattina stessa da Cosenza a Rogliano, in testa alla vettura mista/bagagliaio CDU 3513. I partecipanti hanno raggiunto invece Rogliano a bordo del complesso Stadler DE M4c 502, appositamente messo a disposizione per la giornata. Al momento è in corso la pianificazione di un calendario di treni storici, sempre sulla tratta Rogliano – Cosenza, in attesa della riapertura della ferrovia Silana, per la quale l’Associazione Ferrovie in Calabria sta redigendo uno studio di fattibilità che possa quantificare i costi di ripristino della tratta e la valorizzazione delle aree turistiche del territorio. A cura di Roberto Galati

 

Tags: , , , , , ,