MNlinea1_sottopasso_Garibaldi_RFINapoliCle_2015_04_26_BertagninA

Napoli, 27 aprile 2015 – Il 24 aprile, dopo una cerimonia inaugurale, è stato aperto al pubblico il sottopasso pedonale che consente ai viaggiatori il collegamento diretto, senza interferenze con la viabilità di superficie, tra la stazione “Garibaldi” della linea 1 della metropolitana e le stazioni “Napoli Centrale”,“Napoli Piazza Garibaldi” di RFI e “Napoli Garibaldi” della ferrovia Circumvesuviana.
Il percorso pedonale, attrezzato con scale fisse, scale mobili ed ascensori, è caratterizzato dalla grande copertura trasparente in carpenteria metallica e dalla “piazza ipogea”, per uno sviluppo di 225 metri di lunghezza e 20 metri di larghezza, che al momento attende l’apertura dei locali commerciali la cui assegnazione sarà ad opera di Grandi Stazioni SpA.

MNlinea1_sottopasso_Garibaldi_RFINapoliCle_2015_04_26_BertagninA
Il progetto, redatto dall’architetto urbanista francese Dominique Perrault, prevede la riqualificazione urbanistica dell’intera piazza Garibaldi i cui lavori dovrebbero concludersi nel 2016 con la creazione di un parcheggio e di un ulteriore ingresso alla stazione della metropolitana sul versante nord della piazza.
Dominique Perrault ha dichiarato al convegno tenutosi a Napoli il 23 aprile che “Non ci sono città in Europa dove in una piazza si concentrano Alta velocità, metropolitana, treni regionali, treni provinciali, autobus, taxi. È un punto nevralgico dove confluisce tutto. Napoli con piazza Garibaldi ha una grandissima chance, essere capofila in Europa e rinascere con una nuova vita”. A cura di Antonio Bertagnin

 

Tags: , , , , ,