RFI-ArealeStazioneFerroviariaBolzano-Bolzano-2015-03-09-FSItaliane-wwwduegieditriceit-WEB

Bolzano, 10 marzo 2015 – La Provincia, il Comune e Areale di Bolzano Spa, con l’adesione di Rete Ferroviaria Italiana, di Trenitalia e di FS Sistemi Urbani, hanno siglato ieri (9 marzo) a Bolzano l’intesa preliminare che anticipa la futura sottoscrizione dell’Accordo di programma per il potenziamento del sistema ferroviario, la trasformazione urbanistica, la riorganizzazione e la riqualificazione delle aree ferroviarie di Bolzano. All’incontro erano presenti il presidente della Provincia Arno Kompatscher, il sindaco del capoluogo Luigi Spagnolli e gli amministratori delegati Maurizio Gentile (Rete Ferroviaria Italiana), Vincenzo Soprano (Trenitalia) e Carlo De Vito (Sistemi Urbani FS).
Quello formalizzato oggi a Palazzo Widmann è il nuovo passo dopo il protocollo firmato nello scorso dicembre da Provincia e Comune che ha individuato nell’Accordo di programma basato sul masterplan – sviluppato in collaborazione con le società del Gruppo FS Italiane coinvolte – lo strumento di programmazione urbana. Con il passaggio odierno viene avviato l’iter procedurale che porterà alla sottoscrizione dell’Accordo di programma con effetto di variante urbanistica.
L’intesa firmata oggi concretizza quindi la collaborazione tra Provincia, Comune e società del Gruppo FS Italiane per un’azione coordinata, necessaria alla luce della complessità del programma e dell’esigenza di pervenire in tempi adeguati alla riqualificazione urbanistica dell’areale ferroviario. Nell’intesa le parti convengono inoltre che la sottoscrizione dell’Accordo di programma per attuare il masterplan dovrà avvenire una volta definiti tutti gli aspetti – procedurali, tecnico-funzionali, patrimoniali, economici e finanziari, nonché obblighi e diritti – connessi alla messa a disposizione da parte delle società del Gruppo FS Italiane degli immobili e degli impianti esistenti. Attualmente sono ancora in corso le relative verifiche tra le strutture tecniche delle parti coinvolte. Comunicato FS Italiane

 

Tags: , , , , , , , ,