ETR400_01_CorsaProvaSavonaParcoDoriaVadoLigureZonaIndustriale_VadoLigure_2013_09_06_JacopoRaspanti_DSC_9820

Berlino, 16 dicembre 2014 – Bombardier Transportation, leader nella tecnologia ferroviaria, si è aggiudicata un contratto decennale per la manutenzione della flotta Trenitalia di 50 treni ad altissima velocità Frecciarossa 1000 (ETR400/ETR1000/V300ZEFIRO). Si tratta di uno dei contratti più importanti di manutenzione di un parco assegnati in Italia negli ultimi anni, e sarà eseguito in partnership con AnsaldoBreda. La quota del contratto di Bombardier Transportation è pari a circa 154 milioni di euro.
Jean Baptiste Eymeoud, Head of Services Execution, Bombardier Transportation, Western Europe, Middle East, Africa (WMA) ha dichiarato: “Il nostro obiettivo è quello di ottimizzare la disponibilità e l’affidabilità dei nuovi convogli con un adeguato programma di manutenzione preventiva e correttiva, una volta che i convogli saranno in servizio, a partire dalla metà del 2015. Questo contratto e la sua durata rappresentano un grande risultato per il Frecciarossa 1000 e rafforzerà l’impegno a lungo termine di Bombardier in Italia”. In Italia il team  del Services Execution di Bombardier è già responsabile della manutenzione di oltre 200 convogli.
Costruito in partnership con AnsaldoBreda, il Frecciarossa 1000 è l’ultimo membro della famiglia di treni ad alta velocità  BOMBARDIER ZEFIRO. Con una velocità commerciale massima di 360 km/h, il V300ZEFIRO è il treno più veloce in Europa e la sua alta accelerazione consente eccellenti tempi di percorrenza, anche su rotte ventose. Inoltre sarà completamente interoperabile, che significa che i passeggeri potranno attraversare i confini europei senza dover cambiare treno. Il V300ZEFIRO può essere adattato per circolare sulle reti di molti paesi non europei. Fonte Bombardier

 

Tags: , , , , , , , , , , ,