JJEP7782

Berlino/Roma, 29 settembre 2014 – Internazionalizzazione, espansione, crescita. Promuovere e commercializzare, nell’ambito dei mercati internazionali ferroviari, prodotti e servizi, mettendo in sinergia le competenze tecnico specialistiche di due aziende italiane operative nel mondo: sono gli obbiettivi dell’accordo tra Italferr, società di ingegneria del Gruppo FS Italiane, e MERMEC, Gruppo che sviluppa soluzioni tecnologiche integrate per la gestione della sicurezza e il miglioramento delle reti ferroviarie.
L’accordo, siglato la settimana scorsa a Berlino durante Innotrans 2014, da Matteo Maria Triglia, AD di Italferr e Andrea Certo, AD di MERMEC – presente Maurizio Lupi, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, – nella giornata di apertura di Innotrans, rassegna internazionale della tecnologia ferroviaria, intende mettere a fattor comune le competenze per incrementare la rispettiva presenza nell’ambito del mercato internazionale per promuovere i propri prodotti e servizi.
“Con questa intesa – dichiara l’AD di Italferr Matteo Maria Triglia – vogliamo avviare una collaborazione viva e proficua, attraverso la condivisione di informazioni preziose, relative a campi d’azione comuni. Italferr vanta già una importante leadership all’estero con commesse attive in Arabia Saudita, Oman, Africa, Turchia e Svizzera e questa collaborazione con MERMEC è altrettanto importante per la nostra internazionalizzazione e, quindi, per quella del Paese”.
“L’accordo con Italferr arricchisce il nostro reciproco portafoglio di servizi ad alto valore aggiunto consentendoci di metter a fattor comune esperienza e know-how maturati con le più importanti società ferroviarie del mondo. – ha sottolineato Andrea Certo, AD del Gruppo MERMEC – La nostra presenza in 52 paesi e la leadership tecnologica riconosciutaci dal mercato sono il perfetto complemento alla offerta di Italferr”
L’accordo (durata due anni) prevede che nel caso in cui i gruppi congiunti attivati, in seguito ad analisi commerciali rivolte ai mercati di interesse, individuino iniziative commerciali di utilità per entrambe le società, le due imprese valuteranno di volta in volta se presentarsi congiuntamente ed, eventualmente, quale forma associativa adottare per partecipare anche a bandi di gara internazionali. Fonte FS Italiane

 

Tags: , , , , , , ,