SFSM-Circumvesuviana-Etr100_XXX-PianodiSorrento-2009-07-18-BertagninAntonio09-wwwduegieditriceit-WEBNapoli 11 settembre 2014 – “Finalmente da oggi sono disponibili sulla Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea i bandi di gara per ristrutturare 37 elettrotreni della ex Circumvesuviana, che fino a oggi non erano mai stati ammodernati. Grazie ai fondi europei di nostra competenza, potremo dunque consentire all’EAV di migliorare il proprio parco mezzi – alcuni dei quali risalivano addirittura agli anni ’70 – e quindi i servizi di trasporto offerti agli utenti.” Così l’assessore ai Trasporti e Viabilità della Regione Campania, Sergio Vetrella, dichiara la propria soddisfazione per l’avvio dei bandi di gara per l’ammodernamento (revamping) di 37 elettrotreni destinati alla Circumvesuviana.
Al fine di consentire la partecipazione del maggior numero di aziende specializzate del settore, sono stati predisposti complessivamente 6 lotti di gara (per un totale di circa 61 milioni di euro), in considerazione dei due diversi tipi di treni da riqualificare: i primi due lotti riguardano 12 treni FE220, per un valore di circa 12 milioni di euro per ogni lotto.
Per l’altra tipologia di mezzi, i T21 risalenti agli anni 70, sono stati invece autorizzati un lotto di 7 ETR, per un valore di oltre 10 milioni di euro e tre lotti di altri 18 ETR, per un valore di circa 9 milioni di euro per ciascun lotto.
“Abbiamo autorizzato l’indizione delle gare – aggiunge Vetrella – invitando l’EAV a procedere alle attività di revamping dei treni a partire da quelli attualmente in deposito, in modo da non incidere sull’attuale numero dei treni in circolazione.
“Dopo avere recuperato la maggior parte dei treni dell’Ansaldo (da 1 treno a 15 in pochi mesi), incrementando il materiale disponibile, e dopo avere fornito all’EAV le risorse necessarie per il pagamento degli ingenti debiti con i fornitori e l’acquisto di nuovi pezzi di ricambio, questo ulteriore significativo investimento va a completare l’opera di risanamento avviato dalla Regione per fornire finalmente agli utenti il servizio dovuto”, conclude Vetrella. Fonte Regione Campania

 

Tags: , , , , , ,