NTV-AGV575_19-RomaTiburtina-Roma-2013-01-24-DOttaviLuigi-wwwduegieditriceit-WEBRoma, 2 settembre 2014 – “I tweet lanciati di Maurizio Gasparri contro l’acquisto dei biglietti Italo, sono la conferma della considerazione che la politica dà alla liberalizzazione del trasporto ferroviario”. NTV è dispiaciuta e sorpresa che il vicepresidente del Senato,  una delle più importanti istituzioni del Paese, si scagli contro una società privata che faticosamente sta cercando di affermare nel trasporto ferroviario ad Alta Velocità i principi della concorrenza.
I messaggi in rete, del tenore “Siete quasi falliti, rischioso comprare i biglietti venduti da NTV”, e ancora: “Quali promozioni, presto chiuderete”, appartengono a una vecchia politica, portatrice di valori superati e di quella cultura del monopolio che al bene del Paese, alla concorrenza e ai benefici di un mercato aperto e trasparente, preferisce, contro i cittadini, il punitivo ritorno al mercato protetto. Gasparri dovrà rispondere agli oltre 6 milioni di Viaggiatori che hanno apprezzato Italo, felici di poter finalmente scegliere, così come dovrebbe avvenire in tanti altri settori del Paese. Fonte NTV

Italo-Gasparri-Twitter-2014-09-02 a 10.47.20

 

Tags: , , , , , ,