ODA-OfficineDiArquata-PlanimetriaODA – Officine di Arquata S.r.l. – NewCo genovese – costituita lo scorso 17 aprile su iniziativa del Socio di maggioranza MaReSer S.r.l., che dal 2011 opera nella riparazione e manutenzione di impianti e mezzi portuali, ferroviari e industriali – ha concluso in data 14 luglio 2014 l’iter per riattivare le attività operative precedentemente in capo a ODA96, società operante ad Arquata Scrivia (Alessandria) in un’area di circa 50.000 m² dotata di 3 officine e parco ferroviario con 12 binari raccordati della quale era stato dichiarato lo stato fallimentare con procedura n. 49/2013.
A seguito della procedura fallimentare, la neocostituita Officine di Arquata S.r.l. subentrerà così a ODA96 nella gestione del sito, che permane in capo a Ferservizi S.p.A. (appartenente al gruppo Ferrovie dello Stato e attiva per conto di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A.), con l’obiettivo di estendere le attività di MaReSer alle manutenzioni dei carri ferroviari, per le quali sono richieste specifiche certificazioni e know how.
A capo di Officine di Arquata S.r.l., l‘Ingegner Guido Porta, Presidente e fondatore delle Imprese Ferroviarie FuoriMuro – Servizi Portuali e Ferroviari S.r.l. e InRail S.p.A., nonché dello stesso Socio di maggioranza MaReSer S.r.l., affiancato nel Consiglio di Amministrazione da Edoardo Valobra e Claudio Paroldi. Fonte ODA

 

Tags: , , , , , , , ,